menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce per soccorrere il cane caduto dal primo piano, poi scivola per le scale e muore

Il fatto giovedì sera a Marghera, è deceduto un 82enne. Il magistrato ha disposto di trattenere la salma per accertamenti su quello che sembra essere un tragico incidente

Una caduta si rivela fatale per un anziano di Marghera, deceduto giovedì sera per un trauma cranico seguito ad un probabile arresto cardiocircolatorio. Il tutto, fatalmente, mentre saliva le scale di casa sua, in via Comello. Inutile l'intervento del personale del 118, giunto sul posto quando B.B., veneziano di 82 anni, era ormai deceduto.

L'allarme è scattato verso le 20.30 su segnalazione di un vicino: i testimoni hanno raccontato che a scatenare gli eventi sarebbe stato il cane dell'uomo, che - per motivi non chiariti - sarebbe caduto dal primo piano dell'abitazione precipitando al suolo. L'anziano sarebbe quindi sceso per prestare soccorso all'animale, ma poi, risalendo i gradini, è caduto battendo la testa. Tra le ipotesi al vaglio c'è quella del malore improvviso, ma non è escluso che, anche a causa del momento concitato, l'uomo possa essere scivolato. Sul corpo sono state rilevate le tracce di un morso del cane, che però risale a un momento precedente alla caduta.

Sul posto, oltre alla volante del 113, sono giunti gli operatori della polizia scientifica per i rilievi del caso, mentre la salma dell'anziano è a disposizione del magistrato per ulteriori accertamenti. Il cane, un meticcio di piccole dimensioni, è stato preso in carico dai veterinari che gli hanno riscontrato una lesione alla spina dorsale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento