Cronaca Pellestrina

Barca fuori controllo, morto un uomo

È successo in laguna a Pellestrina, mercoledì pomeriggio. Il natante sarebbe andato a sbattere contro la riva

Un 63enne padovano, Giacomo Maroni, ha perso la vita oggi pomeriggio mentre stava navigando in laguna a Pellestrina, non distante dalla riva. È successo intorno alle 16. Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo era alla guida di una imbarcazione da diporto assieme ad una passeggera quando ha perso l'equilibrio (forse a causa di un'onda) ed è scivolato, battendo la testa: a quel punto il natante, fuori controllo, ha sbandato ed è andato a schiantarsi contro la riva in cemento.

La passeggera ha cercato di soccorrere il pilota mentre altre due persone che si trovavano poco distante, intente ad effettuare manutenzioni a bordo del proprio mezzo ormeggiato, sono intervenute in aiuto. Nel frattempo è stato chiamato il 118. I soccorritori giunti sul posto hanno tentato di salvare Maroni, ma alla fine hanno dovuto dichiararne il decesso. Sono arrivati anche i vigili del fuoco e le unità della capitaneria di porto, che hanno svolto gli accertamenti per ricostruire l'incidente.

Maroni, originario di Vigodarzere (Padova), era stato di professione idraulico ma poi aveva lasciato l'azienda ai figli. Stava probabilmente approfittando del clima mite di queste prime giornate autunnali per fare un giro in barca; purtroppo, però, la gita ha avuto un risvolto tragico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca fuori controllo, morto un uomo

VeneziaToday è in caricamento