rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Chioggia

È morto dopo 3 mesi di coma Paolo Boscolo Anzoletti

Era alla guida dell'auto, il 22 agosto scorso, quando ha perso il controllo ed era finito nel canale a lato strada, a Cavanella d'Adige

È morto nelle ore scorse, all'ospedale di Chioggia, il 41enne Paolo Boscolo Anzoletti, che il 22 agosto scorso era uscito di strada in località Cavanella d'Adige finendo con l'auto rovesciata dentro un fossato. Un ragazzo di passaggio era riuscito a estrarlo dalla macchina, ancora in vita ma in condizioni disperate. Portato all'ospedale, è rimasto in coma per settimane. Purtroppo alla fine non ce l'ha fatta.

Boscolo Anzoletti era molto conosciuto a Chioggia anche per la sua attività di gommista. Le sue condizioni, come detto, erano state giudicate gravissime fin da subito. Le indagini sull'incidente erano state svolte dai carabinieri, che avevano accertato trattarsi di una fuoriuscita autonoma. I sommozzatori dei vigili del fuoco avevano invece ispezionato il canale, verificando che a bordo della macchina non ci fossero altre persone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto dopo 3 mesi di coma Paolo Boscolo Anzoletti

VeneziaToday è in caricamento