menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane viene trovato morto in casa: indagini per far luce sulle cause della tragedia

L'allarme è scattato nella giornata di lunedì in via Botticelli a Dolo. La vittima ha una trentina d'anni. Sul posto oltre ai sanitari del 118 anche i carabinieri della tenenza locale

E' stato trovato privo di vita nella sua abitazione di Dolo, ma le cause della morte non sono ancora state chiarite. Tragedia nel paese della Riviera del Brenta, dove lunedì un residente sui 30 anni, D.S., ha perso la vita in circostanze su cui la magistratura intende fare luce. Allo stato il pubblico ministero titolare delle indagini non ha ancora disposto una possibile autopsia, ma non sarebbe nemmeno stato fornito il nulla osta per le esequie.

L'ALLARME LUNEDI SCORSO

L'allarme è scattato nella giornata di lunedì, quando D.S. è stato trovato esanime in un'abitazione di via Botticelli. Sul posto, dopo la segnalazione dei sanitari del 118, si sono portati anche i carabinieri della locale tenenza. Quest'ultimi hanno effettuato un sopralluogo all'interno dell'abitazione senza ravvisare tracce o indizi che potessero indicare la presenza di altre persone in casa. Il decesso era avvenuto poco tempo prima e sulla salma non sarebbero stati individuati traumi da aggressione.

AMICI IN LUTTO

Da parte degli inquirenti c'è stretto riserbo sulla vicenda. Tutte le possibilità restano allo stato aperte: dalla morte naturale per un possibile malore all'eventuale assunzione di qualche sostanza fatale. Sui social network gli amici intanto hanno tributato il loro ultimo saluto alla vittima e si stringono attorno ai suoi genitori, colpiti dal peggior lutto che possa esistere.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento