menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia dopo la serata in discoteca a Jesolo, muore un 27enne

Filippo Bettin, trevigiano, sarebbe stato colpito da malore fatale nella notte tra sabato e domenica: soccorso dagli amici, è deceduto

Inutile il soccorso degli amici, inutile anche l'arrivo dell'ambulanza: la vita di Filippo Bettin, 27enne di Badoere di Morgano (Treviso) si spezza nel giro di pochi, fatali, minuti. Nel bel mezzo di una serata in una discoteca di Jesolo, dove si trovava con gli amici e la fidanzata. La tragedia nella notte tra sabato e domenica: Filippo si è improvvisamente accasciato per un malore fatale, probabilmente un infarto che non gli ha lasciato scampo. I tentativi dei paramedici del Suem di rianimarlo si sono rivelati vani: non hanno potuto far altro che constatarne la morte.

Il giovane, autista e magazziniere presso la ditta "PLB" di Badoere e da tutti conosciuto con il soprannome di "Bisi", è morto per arresto cardiocircolatorio, ma sarà l'autopsia, disposta dal magistrato di turno, a fare maggiore chiarezza sulle cause del decesso. Durante la notte gli investigatori del commissariato di Jesolo hanno interrogato tutti gli amici che si trovavano in compagnia del 26enne e che lo hanno soccorso per primi, trasportandolo inizialmente in una casa vacanza di proprietà di uno di loro. A quel punto - manca poco alle 5 di mattina -  la chiamata al 118, che ha solo accertato il decesso. È stato il migliore amico di Filippo Bettin a dare la drammatica notizia ai genitori del giovane, Claudio e Manuela, e ad accompagnarli nella località veneziana all'alba.

La notizia ha choccato tutta la comunità di Badoere: conoscenti e amici, sconvolti per l'accaduto, si sono radunati nei pressi dell'area in cui sono in corso i festeggiamenti per il primo maggio. Una festa funestata da questa terribile notizia. I funerali saranno fissati nei prossimi giorni, non appena arriverà il nullaosta della Procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento