Lutto nel mondo della medicina veneta: è morto il noto chirurgo Emilio Astolfo

La sua carriera iniziò nel 1978 a Jesolo, dove è rimasto per ben 35 anni. Il ricordo dei colleghi

È venuto a mancare il dottor Emilio Astolfo, 73 anni, storico e noto chirurgo all’ospedale di Jesolo, la sua città. La sua carriera iniziò proprio nella struttura fronte mare nel 1978, dove Astolfo ha continuato a lavorare per ben 35 anni. Nel 2013, per effetto della nuova organizzazione della struttura che prevedeva l’accorpamento della chirurgia in altro ospedale, Astolfo aveva preso servizio nella Chirurgia di San Donà dove aveva lavorato al fianco del primario, il dottor Paolo Sorrentino, sino all’età del pensionamento avvenuto nel 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricordo

«Un eccellente chirurgo – ricorda il direttore della Chirurgia di San Donà, il dottor Sorrentino – . Il dottor Astolfo era sempre vicino ai propri pazienti anche dopo la dimissione, era un gran lavoratore, presente in reparto anche ben oltre l’orario di lavoro. Il dottor Astolfo – conclude Sorrentino - lascia un ricordo chiaro e forte in tutti quelli che lo hanno conosciuto, sia come medico ma anche soprattutto come uomo. La malattia lo ha colpito in un momento in cui, nonostante il pensionamento, era ancora pieno di progetti e di interessi, com’era del resto nel uso carattere». Anche nel sociale l’ex chirurgo ha avuto modo di distinguersi come referente della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) ed anche in questo ambito era diventato un punto riferimento per la popolazione jesolana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento