menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spinea in lutto: è morto l'ex primo cittadino Loris Manente, il sindaco del "sociale"

L'ex amministratore è mancato sabato scorso dopo una lunga malattia a 67 anni. Venne eletto nel 1980 con il Psi e ricoprì la carica fino al 1990. Cordoglio da giunta e Consiglio

Lutto a Spinea. L'ex sindaco che ha amministrato la città durante tutti gli anni Ottanta, Loris Manente, è scomparso all'età di 67 anni durante l'ultimo giorno dell'anno. Dopo una lunga malattia. Come riportano i quotidiani locali, l'ex primo cittadino dal 1980 al 1990 con il Psi si batté soprattutto per dotare la cittadina veneziana di servizi sociali e culturali all'altezza. Fu con lui che comparve il parco Nuove Gemme, così come molte altre realtà spinetensi. Chiusa la carriera amministrativa con la decisione di non ricandidarsi nel 1990, ricoprì ruoli di responsabilità in importanti società, come Save, Arpav o Casinò di Venezia. Si impegnò come consigliere comunale e nella federazione provinciale del Psi.

Oltre al lavoro, però, Manente si è impegnato a fondo anche nel volontariato. Fu una delle presenze più ricorrenti al centro Don Milani, soprattutto dopo la pensione. Almeno mezza giornata la passava con minori in difficoltà, mentre quando era primo cittadino in molti ricordano il suo attivismo per cercare di aiutare con servizi (come i centri di quartiere) e iniziative ad hoc gli anziani. L'attuale sindaco, Luciano Checchin, ha espresso cordoglio alla famiglia da parte della giunta, del Consiglio comunale e di tutta la città. Che deve molto a Loris Manente e con ogni probabilità non lo dimenticherà facilmente.


"Il primo pensiero va alla famiglia, alla moglie Elena e ai figli Alberto e Francesca che l'hanno amorevolmente assistito durante questo drammatico e difficile periodo di malattia - ha dichiarato il sindaco Checchin - A loro l'abbraccio commosso mio, della mia famiglia, di tutto il Consiglio comunale, della giunta e della città che rappresento e che rivolge l'estremo saluto a un sindaco amato e rispettato. Un saluto che vuole essere di gratitudine ed affetto per chi ha dedicato tantissimi anni della sua vita per rendere Spinea una città vivibile e partecipata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento