menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncato da una crisi d'asma, muore nel sonno un 28enne cafoscarino

Si tratta di Francesco Hornbostel. Laureato a Ca' Foscari con il massimo dei voti, viveva a Padova. Al momento del decesso si trovava in camera sua, la scoperta nel pomeriggio

Tragedia domenica a Padova. Un ragazzo di 27 anni (ne avrebbe compiuti 28 mercoledì), Francesco Hornbostel, ha perso la vita mentre si trovava nel letto della sua camera nell'abitazione di via Lucca.

Sul corpo del giovane le forze dell'ordine non avrebbero trovato segni di violenza: si tratta di morte naturale, legata con ogni probabilità al fatto che da tempo il ragazzo soffriva di asma. Un decesso che arriva in modo improvviso e inaspettato, lasciando sgomenti la famiglia del giovane e tutti coloro che lo conoscevano. Il ragazzo ha studiato all'università Ca' Foscari di Venezia e da poco aveva iniziato a lavorare in un'agenzia di consulenza finanziaria. Era appassionato di musica e di politica.

La scoperta verso le 17 di domenica, quando i familiari si sono resi conto che Francesco non si era ancora alzato: sono entrati nella sua stanza e lo hanno trovato esanime sul letto. Inutile la chiamata disperata al 118, i medici accorsi nell'abitazione hanno tentato la rianimazione ma non c'è stato nulla da fare. Più tardi sono arrivati anche i carabinieri, sul giovane sarà eseguita l'autopsia. I funerali nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento