rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Pianiga / Via Tagliamento

Incidente sul lavoro, uomo investito e ucciso da un furgone

Ha perso la vita un 59enne padovano. Sul posto carabinieri e ispettori dello Spisal

Un uomo padovano di 59 anni, Paolo Barbato, ha perso la vita dopo essere stato investito da un furgone in manovra nel piazzale interno di un'azienda, nella zona industriale di Mellaredo di Pianiga. In base alle prime informazioni il conducente stava eseguendo una retromarcia e non si sarebbe accorto della presenza dell'uomo a piedi dietro di lui: il veicolo ha quindi travolto Barbato, che sarebbe morto sul colpo.

L'incidente è avvenuto alle 9.40 di lunedì in uno spiazzo in condivisione tra l'azienda Identità srl e la Marchioro, all'incrocio tra via Tagliamento e via Po. Oltre ai soccorsi del 118 sono arrivati i carabinieri della tenenza di Dolo, che hanno raccolto i primi elementi per ricostruire l'accaduto. Considerato le circostanze del decesso, il pm Gasparini ha poi delegato l'attività di indagine allo Spisal, il servizio dell'Ulss che si occupa degli incidenti nei luoghi di lavoro.

Barbato era residente a Ponte San Nicolò (Padova) e collaborava con Identità srl, azienda di serigrafia gestita dal nipote. Sembra che al momento dell'incidente fosse appena uscito dal capannone della ditta. Stava percorrendo un tratto a piedi, in un'area riservata a dipendenti e fornitori, ed era forse impegnato in una conversazione telefonica. A sua volta non si è accorto dell'arrivo furgone, guidato da un 53enne dipendente della Marchioro, che lo ha investito e fatto finire a terra, sull'asfalto. Per Barbato non c'è stato nulla da fare. Lascia la moglie e due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro, uomo investito e ucciso da un furgone

VeneziaToday è in caricamento