menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncato dalla malattia, giovane di Concordia muore a 22 anni

La situazione è precipitata in breve tempo, per Luca D'Orologio non c'è stato nulla da fare. Lascia i genitori e un fratello, i funerali sabato alle 15.30

Un male incurabile che l'ha portato alla morte prematura, a soli 22 anni. C'è sgomento, a Concordia, per la notizia della scomparsa di Luca D'Orologio. Aveva scoperto nel 2014, come riporta la Nuova Venezia, di essere malato di tumore al cervello. Poi le cure e un momento in cui pareva essersi ripreso, ma infine la situazione è precipitata nel giro di due mesi, fino alla morte al Cro di Aviano. Venerdì sera alle 19.30 è previsto il rosario nella concattedrale di Santo Stefano a Concordia, mentre i funerali saranno sabato alle 15.30, nella stessa chiesa.

Viveva assieme ai genitori e al fratello maggiore, che gli sono sempre stati vicini così come gli amici di Concordia. Luca era solito frequentare le discoteche, amava la montagna e la compagnia. Figlio di un militare originario della provincia di Caserta e di una dipendente dell’Ipercoop, ha frequentato l’Ipsia D’Alessi di Portogruaro. Era molto amato in paese, gli amici sconvolti per la perdita ricordano che aveva una risata contagiosa: per il suo compleanno, in segno di incoraggiamento, assieme ai familiari avevano preparato uno striscione che lo invitava a non mollare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento