rotate-mobile
Cronaca Caorle

Tragedia alla Brussa: si sente male mentre si trova in barca, poi cade in acqua e muore

È successo nel pomeriggio di mercoledì, poco prima delle 15. L'uomo si trovava in barca con un'amica, quando ha avvertito il malore. Sul posto elicottero del 118 e dei vigili del fuoco

Improvvisa tragedia in una giornata che doveva essere di festa. Un uomo di 47 anni di Portogruaro, Andrea Comisso, ha perso la vita per un malore dopo essere caduta da un'imbarcazione. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima si trovava a bordo di un gommone con un'amica quando, per cause in corso di accertamento, è finito in acqua. Forse a causa di un malore. Per soccorrere il 47enne si è reso necessario, intorno alle 16 di mercoledì, l'intervento dei vigili del fuoco, giunti sul posto con l'elicottero nella laguna di Caorle, in zona Brussa.

Tragedia alla Brussa (foto dei vigili del fuoco)

Soccorsi inutili

Le operazioni di soccorso si sono concentrate su un piccolo isolotto dove gli amici della vittima sono riparati cercando di praticare la prima rianimazione. Per l'uomo, però, non c'è stato nulla da fare. Il medico dell’eliambulanza del 118 intervenuto ha dovuto constatare la morte dell’uomo. I vigili del fuoco di Portogruaro, intervenuti con un gommone e una partenza da terra e l’elicottero Drago 81, hanno recuperato il corpo adagiandolo su una barella per poi utilizzare un verricello per trasportarlo per trasportarlo, con l'ausilio del velivolo, in terraferma. La salma ora si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria. Le operazioni dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore. Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri di Villanova di Fossalta di Portogruaro. 


 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia alla Brussa: si sente male mentre si trova in barca, poi cade in acqua e muore

VeneziaToday è in caricamento