menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore il centauro noalese a una settimana dall'incidente in moto

Massimo Lazzari è deceduto in seguito ad uno scontro la sera di giovedì 15 gennaio, tra Scorzè e Zero Branco. Un furgone gli avrebbe tagliato la strada

Era rimasto coinvolto in un brutto incidente sulla regionale Noalese, tra Scorzè e Zero Branco. Viaggiava sulla sua moto, una Bmw, quando un furgone di una scuola calcio gli avrebbe tagliato la strada per svoltare nella laterale via Mazza: un impatto violento, poi il volo di una decina di metri. Giovedì, dopo una settimana di ricovero in terapia intensiva, Massimo Lazzari è morto. Lo riporta il Gazzettino.

Risiedeva a Noale e aveva compiuto 50 anni lo scorso 15 dicembre: in seguito alla caduta a terra aveva riportato gravi lesioni e traumi, tanto che ai sanitari giunti sul posto le condizioni erano apparse subito gravi. Intubato, era stato portato all'ospedale dell'Angelo di Mestre. Lì era stato sottoposto a un intervento chirurgico.

Il centauro aveva un'attività in proprio, un negozio di abbigliamento per moto a Preganziol che gestiva in società. Lascia la moglie, i genitori, un fratello e una sorella. Ancora da fissare la data dei funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento