Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Mira

Cade nel Naviglio, trovato morto mezz'ora dopo

L'incidente mercoledì pomeriggio a Malcontenta. La vittima è un uomo di 54 anni, Matteo Campigotto

È stato visto cadere da un’imbarcazione e scomparire sott'acqua. I vigili del fuoco lo hanno cercato a lungo, fino al tragico epilogo: il corpo è stato trovato senza vita. L'uomo, il 54enne Matteo Campigotto di Mirano, è morto oggi pomeriggio, 15 settembre, nel Naviglio del Brenta, all'altezza di via Pallada a Malcontenta. 

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, che hanno ascoltato alcuni testimoni che hanno assistito alla scena, sembra che il 54enne stesse cercando di recuperare la sua barca dopo che si era staccata una fune. La barca gli è sfuggita e lui è caduto in acqua, andando a fondo in pochi istanti.

I pompieri intervenuti con un gommone, con l’elicottero Drago 81 con a bordo due sub e successivamente da Vicenza con il nucleo sommozzatori, hanno iniziato le ricerche subito dopo aver ricevuto la segnalazione da alcuni testimoni oculari. I sommozzatori dopo circa mezz’ora hanno ritrovato il corpo dell’uomo, che è stato recuperato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nel Naviglio, trovato morto mezz'ora dopo

VeneziaToday è in caricamento