rotate-mobile
Cronaca

Padre di famiglia e operaio, muore a soli 39 anni per un male incurabile

Stefano Vanin di Mogliano Veneto lascia la moglie e i due figli, non ce l'ha fatta nonostante le cure alla Casa dei Gelsi di Treviso. Aveva lavorato in varie aziende del Veneziano  

Papà di famiglia, è morto a 39 anni per un male fatale e incurabile. La famiglia e gli amici piangono la perdita di Stefano Vanin, padre di due splendidi bambini e marito di un'amorevole moglie che lo ha assistito fino all'ultimo respiro. Era un operatore plurispecializzato: carrellista, ma anche magazziniere e cartongessista. Aveva lavorato in molte aziende sia del Trevigiano che del Veneziano, principalmente a Casale sul Sile, a Scorzè e poi nella frazione Gardigiano: negli ultimi tempi era stato impiegato proprio nella località al confine con la provincia di Treviso, al servizio di una nota ditta di stampi per l'industria.

Sembrava essersi ripreso

Amante dei motori e delle escursioni in montagna, come riporta "la Tribuna", Vanin è deceduto a casa di una malattia incurabile che lo aveva colpito per la prima volta lo scorso agosto, tanto da costringerlo a un intervento all'ospedale di Mestre, dal quale sembrava essersi anche ripreso. Il tumore al cervello che gli era stato diagnosticato si è però ripresentato in breve tempo, questa volta in maniera definitiva, e nemmeno le scrupolose cure della Casa dei Gelsi di Treviso sono servite. I funerali del 39enne si terranno lunedì alle 15 a Mogliano, nella chiesa del Sacro Cuore, mentre domenica alle 19.30 verrà celebrato il rosario in sua memoria.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre di famiglia e operaio, muore a soli 39 anni per un male incurabile

VeneziaToday è in caricamento