menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore fatale: Venezia piange la morte di Pietro Bortoluzzi, insegnante e politico

Il 53enne è deceduto per un probabile infarto. Era consigliere di Municipalità e fu consigliere provinciale di An e Fratelli d'Italia. Raffaele Speranzon: "Quante battaglie insieme"

Una tragedia improvvisa che colpisce il mondo politico e culturale veneziano. E' deceduto a causa di un probabile infarto Pietro Bortoluzzi, consigliere di circoscrizione a Venezia e professore di scuola superiore. Si tratta di una persona molto conosciuta nell'ambiente politico, che da anni si spendeva anima e corpo per la città lagunare. La sua mancanza lascia un vuoto enorme. I suoi funerali sono previsti mercoledì 6 giugno alle 10 nella basilica di Santi Giovanni e Paolo.

La tragedia

Il decesso a 53 anni (era nato il 4 gennaio 1965): purtroppo non c'è stata possibilità di salvargli la vita. Pietro Bortoluzzi insegnava al liceo Marco Polo, ma nel suo curriculum può vantare la docenza in diversi istituti del capoluogo. Giornalista pubblicista, ha collaborato negli anni novanta con più testate locali, compresa Antenna3. Nella sua carriera politica fu consigliere provinciale prima con Alleanza Nazionale e poi con Fratelli d'Italia, senza mai scendere a compromessi o cambiare il proprio posizionamento politico.

speranzon-2

Giorgia Meloni: "Basi e struchi, amico mio"

Proprio lunedì, in giorni convulsi per il quadro politico nazionale, aveva condiviso un video del leader del suo partito Giorgia Meloni, denotando la voglia ancora una volta di dire la sua sull'amministrazione della città. E' stata la stessa Meloni a tributare uno dei messaggi più calorosi nei confronti di Bortoluzzi: "Pietro non c’è più. E per noi è una notizia tragica, di quelle che ti lasciano senza fiato. Colto, onesto, allegro, instancabile - ha scritto su Facebook -  Conosceva la storia di ogni singola pietra della sua splendida città, Venezia. Passeggiare per le calli senza di lui non sarà più possibile. Ci mancherai da morire, Pietro. Ma come tu ci sei stato per noi, noi ci saremo per te, e risponderemo 'presente' quando chiameranno il tuo nome. Basi e struchi, amico mio".

piero-2

Il cordoglio in città

In tanti, anche di colori politici diversi, a Venezia in queste ore stanno tributando un ultimo saluto sui social a Bortoluzzi. Tra i compagni di mille battaglie, un affranto Raffaele Speranzon: "Piero, quanta vita condivisa - ha scritto su Facebook l'esponente di Fratelli d'Italia - La disperazione annienta la voglia e lucidità di scrivere altro. Ti voglio bene". Dalla parte opposta dell'agone politico, il commento di Monica Sambo (Pd): "Aveva un grande amore per Venezia - scrive - sono ancora incredula". Ma è un'intera comunità, compresi i tifosi del Venezia 1907, di cui Bortoluzzi era supporter, a essere rimasta senza parole. 

giovanni andrea martini-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento