Noale piange Sergio Gavin, uno dei più emblematici artisti della città dei Tempesta

Classe 1939, era nato in provincia di Padova ma noalese d'adozione. In paese ha lasciato un segno profondo. Ricordo commosso della comunità e dell'assessore Mazzetto

"Sergio era sempre presente agli eventi noalesi. Non geloso della sua arte, dava l'impressione di gustare la pittura e le sue variegate forme artistiche, apprezzando le opere altrui e sostenendo i giovani artisti. Una dote morale ed artistica riconosciuta da tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo". Così l'assessore Lidia Mazzetto commenta la notizia della scomparsa di Sergio Gavin, avvenuta in queste ore.

Una vita per l'arte

Era nato a Cervarese Santa Croce, in provincia di Padova, nel 1939, ma viveva ed operava da sempre a Noale in via Mantegna. Si era diplomato all’istituto magistrale “Amedeo di Savoia duca d’Aosta” di Padova, dove fin da giovane era emersa una particolare predisposizione al disegno artistico. Negli anni successivi ha sempre coltivato questa sua passione artistica espandendo il campo anche alla costruzione  di pipe molto apprezzate dai collezionisti.

Personaggio di spicco

Membro del "Cenacolo Artistico" di Villa Cargnin, sostenitore di molte altre associazioni, portava sempre in risalto la sua arte, anche per un contributo  a favore del sociale e vincendo numerosi premi. I suoi dipinti dimostrano padronanza tecnica, capacità di giocare e costruire con la luce; la sua personalità ha sempre fatto intendere il paesaggio che va al di là delle tradizioni naturalistiche e della semplice rappresentazione per spingersi in un'interpretazione più autentica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento