menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lutto nel mondo del calcio: muore a 52 anni Sergio Pinzin di Portogruaro, vinto dal male

La malattia gli era stata diagnosticata pochi mesi fa. Era molto conosciuto per il suo ruolo di direttore sportivo in diverse società. Lascia moglie e figlia, i funerali mercoledì

È stato sconfitto dalla malattia nel giro di pochi mesi, Sergio Pinzin: l'aveva scoperto in dicembre, ma nonostante lo sconforto aveva continuato a praticare le sue consuete occupazioni fino all'ultimo, fino a quando gli è stato possibile. Il decesso è arrivato lunedì, a 52 anni. Sergio, detto Ketty, lascia la moglie e una figlia. In lutto la sua città, Portogruaro, ma anche tutto il mondo del calcio veneto: nel suo passato una lunga attività prima come calciatore, poi come dirigente e talent scout. Lo riportano i quotidiani locali.

La carriera nel calcio

Nell'ultimo periodo ha svolto il ruolo di direttore sportivo della società Liventina di Motta di Livenza (Treviso), ma sono numerosi gli incarichi ricoperti in passato, ruoli in cui aveva dimostrato abilità e competenza. Per ben vent'anni è stato dirigente del Portogruaro calcio, contribuendo al grande periodo in cui la squadra passò dalla serie D alla B. Più tardi ha proseguito a lavorare nell'ambiente scoprendo giovani talenti e portandoli nei club di livello del Nord Est. Poi come direttore sportivo del Concordia Sagittaria, della Triestina e del Pordenone. Nella Liventina era entrato due stagioni fa, e con lui la squadra aveva vinto il campionato di Eccellenza, ritornando in D.

Funerali

Le sue condizioni di salute sono precipitate pochi giorni fa. I funerali saranno celebrati nel duomo di Lugugnana di Portogruaro (il 52enne risiedeva nella frazione con la famiglia), mercoledì 7 marzo alle 15.30. Martedì sera è in programma una funzione in suo ricordo. La moglie e i parenti hanno invitato ad inviare eventuali offerte al Cro di Aviano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento