Cronaca Via Drago Jesolo

Altra tragedia in spiaggia a Jesolo: è il terzo anziano a perdere la vita in 24 ore

Inutile l'intervento dei sanitari del 118. È deceduto Italo Sergio Trevisan, 83enne di Mirano. L'allarme poco dopo le 9 di mercoledì. Sul posto 118 e capitaneria di porto

Non sono passate nemmeno 24 ore dalla tragica giornata di martedì, quando nel giro di poco tempo sono deceduti due anziani in spiaggia a Jesolo, che la località balneare deve registrare l'ennesima tragedia sull'arenile. Stavolta l'intervento dei sanitari, poco dopo le 9 di mercoledì, ha interessato l'area vicina a piazza Drago. In prossimità della torretta 17.

Diversi i bagnanti che hanno assistito ai soccorsi prima del personale di salvataggio e poi dei sanitari del 118. Cui però non è rimasto altro che constatare il decesso di Italo Sergio Trevisan, un 83enne di Mirano. Si tratta di un ex imprenditore in pensione titolare di un alloggio in un residence di via Equilino. Sul posto per i rilievi di rito anche la capitaneria di porto. La vittima si trovava a riva in corrispondenza del secondo accesso al mare quando all'improvviso sarebbe collassata per un arresto cardiocircolatorio. Con ogni probabilità alla base della tragedia ci sarebbe stato un improvviso malore.

Sono stati i bagnini della Jesolo Turismo i primi ad accorgersi che qualcosa non andava vedendo l'anziano crollare all'improvviso. In quel momento l'uomo si trovava a pochi metri dalla riva, in un punto in cui il livello dell'acqua è di circa 40 centimetri. Lo sventurato è stato recuperato e portato all'asciutto, dove gli sono state praticate tutte le manovre del caso nel tentativo di rianimarlo. Tutto inutile, l'uomo non si è ripreso. Ad assistere alla scena anche la moglie. Il magistrato ha disposto la restituzione della salma alla famiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra tragedia in spiaggia a Jesolo: è il terzo anziano a perdere la vita in 24 ore

VeneziaToday è in caricamento