Cronaca Piazza Brescia

Malore fatale: una persona collassa in spiaggia a Jesolo e muore, soccorsi inutili

Il decesso martedì mattina all'altezza di piazza Brescia, elicottero del 118 sul posto

Vani i tentativi di salvataggio, vano anche l'intervento dell'elicottero dei soccorsi del 118. Un 77enne di Castelfranco Veneto (Treviso), D.R., è morto nella mattinata di martedì 20 giugno sulla spiaggia di Jesolo, nell'area antistante piazza Brescia, all'altezza della torretta 14. Da una prima ricostruzione pare che alla base del decesso ci sia un malore occorso mentre l'anziano si trovava in acqua, con l'acqua a una profondità di 20 centimetri. 

Tutto è accaduto verso le 9.30, quando l'uomo è stato visto accasciarsi improvvisamente. I bagnini della Jesolo Turismo Spa, che proprio in quel momento si stavano preparando ad avviare il servizio di salvataggio, attirati anche dalle grida di alcuni bagnanti, sono immediatamente intervenuti. Lo hanno portato a riva e hanno avviato le pratiche necessarie in situazioni di questo tipo, anche utilizzando il defibrillatore. Sembrava che l’uomo iniziasse a dare segni di ripresa, ma poi è crollato.

Sul posto i sanitari del Suem e l’elisoccorso, atterrato direttamente sulla battigia. Ma tutti gli interventi effettuati non sono purtroppo serviti e l’uomo è spirato. La salma è stata ricomposta nella cella mortuaria dell’ospedale di via Levantina. Sul posto la polizia del locale commissariato (che ha interessato il Pm di turno), oltre al personale della capitaneria di porto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale: una persona collassa in spiaggia a Jesolo e muore, soccorsi inutili

VeneziaToday è in caricamento