menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Sottomarina, spunta un cadavere tra le onde: è dell'anziano scomparso a Pellestrina

La segnalazione martedì mattina da parte di addetti Veritas. Il corpo in cattive condizioni. Si tratta di Palmiro Zennaro, il 79enne sparito nella zona di Ca' Roman il 12 luglio scorso

Il corpo è stato notato da alcuni addetti Veritas intenti a pulire la spiaggia prima dell'arrivo dei turisti. Dopo una serata e una nottata di forte vento, un cadavere ha raggiunto le vicinanze della battigia a Sottomarina. E' stato avvistato verso le 7 mentre galleggiava a pelo d'acqua in corrispondenza della torretta di salvataggio 23, non distante dai Bagni Vianello, e subito gli addetti hanno allertato le forze dell'ordine. Il primo pensiero è andato a Palmiro Zennaro, l'anziano classe 1937 che dal 12 luglio scorso era sparito da Pellestrina, dove abitava.

Di lui era stata trovata una scarpa in zona Ca' Roman e le ricerche si erano fatte febbrili in quei giorni, con protezione civile, vigili del fuoco (con tanto di elicottero) e forze dell'ordine impegnate a passare palmo a palmo l'isola. Senza esito. Da lì in poi nessuna novità, fino al ritrovamento di oggi. Nel momento in cui i parenti hanno riconosciuto la salma, il magistrato ha disposto la sua restituzione ai famigliari per le esequie. Finalmente, se non altro, potranno piangere il proprio caro dopo settimane di buio completo.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Chioggia, con l'appoggio dei carabinieri. Il corpo è stato recuperato dal mare ed è stato sottoposto a un primo esame esterno. Era in cattive condizioni, segno che era rimasto in acqua da lungo tempo. A contribuire al riconoscimento dell'anziano è stato un orologio da polso che i parenti più prossimi della vittima gli avevano di recente regalato. Un altro elemento di plantologia dentale ha contribuito a fugare gli ultimi dubbi rimasti.

Non è il primo caso del genere durante quest'estate: nelle settimane passate tra gli scogli di Cavallino-Treporti sono state rinvenute delle gambe e un busto, fino a questo momento ancora senza nome. Sta indagando la capitaneria di porto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento