menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suicidio in un appartamento di studenti, 21enne trovato impiccato nel bagno

È successo domenica notte a Padova in via Vendramini. Il giovane, residente a Santo Stino di Livenza, frequentava l'università in città. Ha lasciato un biglietto di addio

Tragedia, nella notte tra domenica e lunedì, in un appartamento di studenti in via Vendramini a Padova, dove, alle 2.30 circa, un 21enne è stato rinvenuto senza vita, impiccato nel bagno.

STUDENTE SUICIDA. Il giovane, originario di Motta di Livenza (Treviso) e residente a San Stino di Livenza, frequentava l'università in città, dove condivideva un appartamento con altri ragazzi. Non c'era nessuno, però, nel momento in cui ha deciso di togliersi la vita.

UN BIGLIETTO D'ADDIO. Le ragioni del suicidio non sono note, ma in casa è stato rinvenuto un biglietto d'addio rivolto alla famiglia e agli amici. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sarmeola di Rubano e il personale sanitario del Suem 118, che nulla ha potuto se non constatare il decesso dello studente. La salma è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Padova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento