Cronaca

È morto Tomaso Cavanna, creatore di grandi eventi in tutta Italia

Si è spento a 45 anni. Veneziano, tra gli ultimi progetti a cui aveva lavorato c'era il Jova Beach Party

Tomaso Cavanna, foto Facebook

Si è spento Tomaso Cavanna, noto produttore di eventi dal cuore musicale, dotato di un’energia straordinaria e contagiosa. Veneziano, 45 anni, imprenditore e creativo, è stato insignito del “best event award” nel 2017.

Rompere gli schemi

Ha iniziato la sua carriera nel mondo della discografia, poi ha creato eventi come il primo vertical stage d’Italia e concerti come quello dei Kasabian e dei Subsonica in piazza Duomo a Milano. Sua l’invenzione di format di festival musicali che hanno contraddistinto le estati di migliaia di giovani, come il Market Sound a Milano e Radio City. L’ultima sfida professionale è stata la creazione di brand entertainment per il Jova Beach Party. Lo hanno sempre contraddistinto, come lui stesso ammetteva, la curiosità, l’innovazione e il desiderio di rompere gli schemi e guardare sempre oltre. «La mia famiglia mi ha cresciuto con la musica sempre accesa e mi ha trasmesso questa enorme passione che ho potuto trasformare in parte integrante del mio lavoro - nel racconto di se stesso in un’intervista - realizzando il mio sogno di produrre eventi per spettacolarizzare i brand grazie alla contaminazione di musica, arte e cultura». Worldwide Shows Corporation si stringe al dolore della madre Laura, della compagna Edy, dello zio Marco e dell’intera famiglia. Mancheranno il suo talento, la sua energia e il suo sorriso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Tomaso Cavanna, creatore di grandi eventi in tutta Italia

VeneziaToday è in caricamento