rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Mose completamente alzato e niente acqua alta a Venezia

Oggi, 10 febbraio, le barriere sono state attivate in tutte le bocche di porto

Il sistema Mose è stato completamente alzato stamattina, 10 febbraio, e ha arginato la marea impedendo la formazione dell'acqua alta a Venezia. Il centro previsioni del Comune aveva annunciato una quota massima di 130 centimetri per le 9.30 e così, durante la notte, il commissario dell'opera ha confermato l'attivazione delle barriere in tutte le bocche di porto: alle 4.32 si sono sollevate al Lido, alle 5.02 a Chioggia e alle 6.30 a Malamocco.

Di conseguenza il livello dell'acqua, in città, è sempre rimasto sotto gli 80 centimetri: alla stazione di rilevamento di Punta della Salute la quota massima registrata è stata di 78 centimetri, verso le nove e mezza; in mare aperto, invece, la stazione della piattaforma Ismar-Cnr ha registrato un picco poco al di sotto dei 130. Alcune foto aeree delle dighe alzate sono state scattate dall'elicottero dei vigili del fuoco, in volo di addestramento sopra la laguna.

Più tardi, a metà giornata, le paratoie sono state regolarmente abbassate e i canali sono tornati navigabili. Per domani, 11 febbraio, il centro maree ha previsto un livello massimo di 110 centimetri alle 10.10.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mose completamente alzato e niente acqua alta a Venezia

VeneziaToday è in caricamento