menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos Mose, tangente "catturata" dalla telecamera nascosta VIDEO

Una microcamera della guardia di finanza ha ripreso il passaggio di una presunta "bustarella" dalle mani di Nicola Falconi a quelle di Pio Savioli

Dopo la tempesta esplosa mercoledì in laguna riguardo i finanziamenti per il Mose, ad un giorno di distanza si moltiplicano i commenti a riguardo così come le prove in mano alla Procura e alla Guardia di finanza nel corso dei cinque anni di indagini. Proprio grazie alle Fiamme gialle e ad una loro telecamera nascosta, infatti, è possibile vedere in video il passaggio di mano di una delle “bustarelle” tra i vari complici del giro di malaffare costituitosi in quattro decenni intorno alla grande opera veneta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UNA BUSTA SOSPETTA – L'incontro vedrebbe come protagonisti l'imprenditore Nicola Falconi e il consulente del Co.Ve.Co (parte del Consorzio Venezia Nuova) Pio Savioli. Il ritrovo il 27 maggio 2011 in una pizzeria di Marghera, e grazie all'angolo favorevole (e particolarmente ravvicinato) delle riprese è possibile vedere chiaramente il primo passare a bordo tavolo una busta bianca al secondo, dopo averla tirata fuori dalla sua borsa di cuoio. La piccola videocamera nascosta dalla Finanza inquadra persino Savioli mentre, al momento di “intascarsi” (letteralmente) la tangente, si trova in difficoltà perché la busta è troppo grossa per infilarla nella giacca. Stando a quanto emerso dalle indagini delle Fiamme gialle dentro il plico ci sarebbe stato il “nero” restituito a Savioli corrispondente al sovrapprezzo di una fattura di 18.750 euro emessa il 15 marzo 2011 dal Co.Ve.Co all’imprenditore e pagata il 14 aprile.

TERREMOTO SUL MOSE: ARRESTATI ORSONI E CHISSO

L'ELENCO DEGLI ARRESTATI, TRA DOMICILIARI E CARCERE

TUTTI GLI ARTICOLI SUL MOSE

ZAIA: "DALLE TANGENTI AGLI STIPENDI ANNUALI" - VD

LE REAZIONI DELLA POLITICA: "UNO SCONQUASSO"

LA STORIA DEL MOSE, LA GRANDE OPERA DELLA LAGUNA

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Scandalo Mose, il sindaco Orsoni deve dimettersi?

Dopo il ciclone giudiziario che ha investito la laguna il primo cittadino dovrebbe fare un passo indietro o fa bene ad aspettare il giudizio del tribunale in vista dell'imminente fine del mandato?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento