rotate-mobile
Cronaca Lido

Mose, via alle manutenzioni sulle barriere di Lido Treporti

L'intervento è previsto dal contratto tra Mims e Consorzio Venezia Nuova. Ad occuparsi delle operazioni sarà una associazione di imprese guidata da Fincantieri

Il Mims - ministero delle infrastrutture e della mobiltà sostenibili - annuncia la partenza dei lavori di manutenzione del Mose. Si comincia con la barriera alla bocca di Lido Treporti, la prima ad essere stata calata in acqua nel 2013. Ad occuparsene sarà il raggruppamento temporaneo di imprese guidato da Fincantieri, al quale partecipano Berengo Spa, Sirai Srl, Fagioli Spa e Nautilius Srl. Il gruppo avrà il compito di estrarre le paratoie, ripulirle, trattarle e verificarne la funzionalità.

Le operazioni si svolgono in quella che è definita la "fase di avviamento" del Mose, visto che l'opera non è ancora completata. La manutenzione provvisoria, come spiegato dal Mims, è finalizzata anche alla raccolta di informazioni e dati per elaborare il capitolato in vista della gara per la sua manutenzione a regime.

Dal luglio 2020 il sistema del Mose, anche se ancora non terminato, ha difeso per 33 volte Venezia e la sua laguna dall’acqua alta. L’avvio della manutenzione è l’ultimo di una serie di avanzamenti fatti nell'ultimo anno e mezzo: il concessionario Consorzio Venezia Nuova è uscito dalla crisi finanziaria e questo ha reso possibile la ripresa dei lavori, inoltre sono stati individuati gli stanziamenti necessari per concludere l'opera (538 milioni di euro derivanti dai minori oneri finanziari sui mutui contratti per la realizzazione dello stesso Mose).

Gli interventi funzionali al sollevamento delle barriere dovranno essere conclusi entro la fine del 2023, per poi passare alla gestione ordinaria. Inoltre, in linea con gli indirizzi di governo per favorire la transizione ecologica, nel corso del 2021 è stata decisa la realizzazione di un impianto fotovoltaico, non previsto nel progetto originale, in grado di garantire la copertura del fabbisogno energetico annuo dell’infrastruttura. Sempre nell'ambito della protezione della città dall'acqua alta, nel mese di ottobre dovrebbero iniziare i lavori per il rialzo della pavimentazione di piazza San Marco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mose, via alle manutenzioni sulle barriere di Lido Treporti

VeneziaToday è in caricamento