menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Mose, Matteo Renzi "Responsabilità politica, anche Pd"

Da Napoli, il presidente del Consiglio, interrogato sul caso che sconvolge Venezia. Direttore del Consorzio: "Accetteremole decisioni dello stato"

"Chi volesse negare una evidente responsabilità della politica e di alcuni politici sarebbe fuori dalla storia, anche per la mia parte politica". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi commenta da Napoli lo scandalo Mose.

RENZI. Il premier, intervenuto a "La repubblica delle idee" nel capoluogo campano, non giustifica: "Il problema riguarda tutte le parti politiche e anche il Pd - e continua -  Ma a Venezia è ancora peggio perché la vicenda riguarda alcuni magistrati, finanzieri, persone che rappresentano non solo i ladri ma anche le guardie".

CONSORZIO NUOVA VENEZIA. Interviene anche Hermes Redi, direttore generale del Consorzio Venezia Nuova, che a Rainews24 dichiara: "Ci imbarazza in maniera totale quello che è successo". Poi, in merito alla possibilità di un commissariamento del consorzio: "Noi siamo qui per dare un contributo tecnico all'operazione, siamo d'accordo con lo Stato e con le decisioni che prenderà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento