Mostra del Cinema di Venezia, c'è l'ex maghetto Daniel Radcliffe

L'interprete del famosissimo Harry Potter alla Giornate degli Autori per promuovere il suo "Kill your darlings". Ecco l'elenco delle pellicole

Daniel Radcliffe sul set di "Kill your darlings"

Nella selezione ufficiale “La mia classe” di Daniele Gaglianone con Valerio Mastandrea nei panni di un insegnante di italiano per stranieri in un racconto tra finzione e realtà; la commedia sul calcio “L'arbitro” di Paolo Zucca con Stefano Accorsi e Geppi Cucciari, proiezione speciale in pre-apertura il 27 agosto, e tra gli eventi speciali “Venezia salva” di Serena Nono, che con attori professionisti e non professionisti provenienti dalla casa dell'ospitalità di Venezia mette in scena il testo di Simone Weil, sul tentato sacco di Venezia del 1618. Sono le tre pellicole italiane della decima edizione di Venice Days - Giornate degli Autori, la sezione parallela e indipendente organizzata da Anac e 100Autori, della Mostra del Cinema di Venezia.

TUTTI I FILM IN CONCORSO

DA MAGO A POETA - Nel programma promette di attirare attenzione e molti giovani fans “Kill Your Darlings” (in Italia uscirà il 17 ottobre intitolato “Giovani Ribelli”) di John Krokidas, con Daniel Radcliffe, l'interprete di Harry Potter, nei panni del poeta Allen Ginsberg raccontato negli anni alla Columbia University e nel legame con gli altri poeti della Beat Generation, Jack Kerouac e William Burroughs. Venice Days, propone un viaggio cinematografico per 17 Paesi con, fra gli altri, le 12 opere della selezione ufficiale, tre eventi speciali, i corti del progetto Women's tales, il corto italiano “Secchi” di Edo Natoli, due proiezioni speciali di commedie, per la pre-apertura, con il film di Zucca, e la chiusura, con lo spagnolo “Tres Bodas de mas” di Javier Ruiz Caldera.

I COMMENTI - “Ci sembrava giusto in questo momento di crisi, dare anche al pubblico anche l'occasione di ridere” spiega Giorgio Gosetti, delegato generale delle Giornate. Per quanto a causa delle minori risorse, “ci sono state delle dolorose rinunce - dice - come il dover chiudere le Venice Nights dedicate al documentario italiano'”. Un richiamo allo scontro in corso fra mondo del cinema e governo per i tagli al tax credit, è arrivato inoltre da Angelo Barbagallo, che ha letto il comunicato che rilancia la forte protesta del settore.

LE PELLICOLE - Venendo ai film, si passa per la favola nera “Alienation” di Milko lazarov; la storia di un padre in fuga con i figli rapiti in “La belle vie” di Jean Denizot; il thriller politico ambientato sulla striscia di Gaza “Bethlehem” di Yuval Adler; “Gerontophilia” del canadese Bruce LaBruce, sulla passione fra una 18enne e un 82enne. Il marocchino/statunitense “Khawana” di Sean Gullette è la cronaca della doppia vita di Malika, impiegata di giorno e leader di un gruppo punk rock di notte. Il turco “Koksus” di Deniz Akay Katksz, mette in scena la voglia di fuga dei ruoli nella società come fa anche la commedia “May in the summer” di Cherien Dabis, con Hiam Abbass, autrice anche di un corto di Women tales (“Le donne della Vucciria”). Protagonista di “La reconstruccion” di Juan Taratuto, è un solitario impiegato che sconvolge la propria vita per un amico; Juno Mak con “Rigor Mortis” firma un horror d'autore; “Siddharth” di Richie Mehta si focalizza sulla ricerca di un figlio da parte di un padre in un India inedita, mentre in “Julia” (evento speciale), la regista Jackie Baier racconta il suo rapporto con la transessuale e prostituta Julia K. Infine in collaborazione con il Tribeca Film festival (che proporrà un film europeo scelto dalle Giornate) è in rassegna il documentario “Lenny Cooke”, dei fratelli Safdie. Fra le varie iniziative legate alle Giornate, ci sono anche il progetto “28 spettatori in prima fila”, nato con il parlamento europeo, promotore anche del premio Lux; due convegni sul cinema italiano organizzati dall'Anac; la presentazione dei migliori trailer di libri della piattaforma Bookciak movie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento