menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli artificieri davanti alla Mostra del Cinema (foto Erika Bettin)

Gli artificieri davanti alla Mostra del Cinema (foto Erika Bettin)

Allarme bomba alla mostra del Lido Evacuato il palazzo del Cinema

L'allarme è stato lanciato subito dopo la proiezione di "Io sto con la sposa" verso le 16.40 di giovedì. Dopo mezz'ora tutto è rientrato

Doveva essere uno dei casi di questa edizione della Mostra del cinema, lo è diventato ancora di più. Dopo la proiezione del film "Io Sto con la sposa", uno degli esempi più noti di crowdfunding della storia del grande schermo (DETTAGLI), il palazzo del cinema è stato evacuato per un allarme bomba scattato durante i controlli di rito tra un film e l'altro. Un cane della polizia, il "famoso" Alesì, in servizio dall'inizio della kermesse, a un certo punto avrebbe puntato uno zainetto lasciato incustodito in sala. Anzi, ci si sarebbe letteralmente seduto sopra. Non proprio un comportamento abituale per l'animale, che quindi ha indotto gli uomini della questura a stringere le maglie dei controlli.

IL FUORI PROGRAMMA NEL GIORNO DI PASOLINI E DI "IO STO CON LA SPOSA"

Si tratta di accertamenti di routine durante la kermesse. Nel momento in cui c'è stato il sospetto della possibile presenza di ordigni o di esplosivi è stato seguito il protocollo di sicurezza: tutti i presenti sono stati allontanati dal palazzo mentre nel frattempo entravano gli artificieri della questura (presenti con un presidio sull'isola) e le squadre dei vigili del fuoco, con il nucleo Nbcr pronto a intervenire nel caso se ne fosse ravvisata la necessità. I controlli sono continuati fino a otto minuti dopo le 17, quando l'allarme è rientrato e la situazione è tornata alla normalità (nella borsa di un componente dell'entourage del film solo alcuni indumenti): "C'è stato un gran trambusto in sala stampa - spiega Erika Bettin, inviata alla kermesse del Lido - ma in verità nella zona del red carpet è rimasto tutto relativamente tranquillo. Artificieri e forze dell'ordine sono intervenute subito".

Inevitabilmente questo fuori programma ha causato alcuni ritardi nelle programmazioni, che nelle prossime ore si cercheranno di ridurre al massimo. Tra gli altri a dover lasciare il palacinema anche l'attore Tim Roth, membro della giuria. Che ha dovuto aspettare un po' più del previsto (circa mezz'ora) per assistere alla proiezione di "Red  Amnesia", pellicola cinese in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento