menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Damien Hirst a Venezia, "Treasures from the wreck of the Unbelievable": dal 9 aprile

La mostra a Palazzo Grassi fino a dicembre. Tutti i "tesori" recuperati dal 'relitto dell'incredibile', affondato in un tempo immemorabile: sculture, statue, armi e gioielli


"Treasures from the wreck of the Unbelievable", i tesori del relitto dell’Incredibile: a Palazzo Grassi è di scena Damien Hirst con le opere d'arte del "vascello affondato in tempo immemorabile" nella fantasia dell'artista: sculture, statue, armi e gioielli.

Le stanze dei due edifici di Pinault "abitate" da oggetti talvolta "colossali", come a formare una storia. L'esposizione, curata da Elena Geuna, si estende nei 5 mila metri espositivi, tutti per la prima volta per un unico artista. La mostra, composta da quasi 200 opere, nasce dalla fantasia dell'artista che immagina il ritrovamento di una nave affondata 2 mila anni fa nell'Oceano Indiano e contenente una collezione enorme. Fino al 13 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento