menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collezione Storp a Palazzo Mocenigo: flaconi di profumo di ogni epoca, oltre 3 mila pezzi VD

La famiglia fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera della Drom fragrances, ha raccolto una collezione di contenitori per essenze. Oggetti "bizzarri", alcuni hanno più di 6 mila anni

La famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera della Drom fragrances, ha raccolto con competenza e passione per generazioni una collezione di flaconi e contenitori per profumi che oggi conta oltre tremila pezzi e sei millenni di storia. Una significativa selezione di queste opere caratterizza dal 2013 l’inedita proposta museografica inerente la storia del profumo e delle essenze al Museo di Palazzo Mocenigo di Venezia, realizzata in collaborazione con Mavive e con il sostegno della nota casa essenziera tedesca Drom.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo un primo capitolo presentato due anni fa e volto ad approfondire, attraverso alcuni capolavori della collezione, un tema gia? presente nel percorso espositivo permanente del museo, viene ora proposto un nuovo itinerario nel magico mondo del flacone. A cura di Gergana von Heyking e allestita nel Po?rtego al piano nobile del museo, ‘Cabinet of Curiosities’ e? una mostra dal taglio multisensoriale che espone una significativa selezione di circa 180 flaconi provenienti da tutte le epoche: bizzarri e misteriosi oggetti ispirati alla storia, alla natura, alla scienza e all’arte.  

L’esposizione si suddivide in tre affascinanti sezioni - Naturalia, Artificialia e Mirabilia - per ognuna delle quali i maestri profumieri di Drom Fragrances hanno creato un’esclusiva fragranza ispirata che il visitatore sara? stimolato a scoprire, insieme a molte altre curiosita?, in un viaggio dai contorni davvero suggestivi. Ogni sezione riflette dunque la personalita? del suo creatore, insieme al suo amore per il bizzarro e il misterioso, gli stessi elementi che hanno ispirato la straordinaria Collezione di Flaconi Storp.

Il “Gabinetto delle Curiosita?” e? un ritratto del mondo realizzato attraverso una raccolta di oggetti bizzarri, misteriosi ed estremamente rari nel campo della storia, della natura, della scienza e delle arti. Noto anche come “Wunderkammer”, rappresenta uno spazio privato nato da una caccia al tesoro guidata solo dalla passione e dagli interessi personali e formato attorno alla convinzione che tutte le cose siano collegate reciprocamente attraverso somiglianze visibili o invisibili. Questo fa del “Gabinetto delle Curiosita?” ben piu? che una semplice mostra. Si tratta di un meraviglioso tesoro che riflette la personalita? del suo creatore e l’amore di quest’ultimo per le cose strane, ignote e incoerenti – proprio come la stessa collezione Storp.

Le collezioni di flaconi di profumo sono davvero rare nel mondo. Con il trascorrere del tempo, il nonno di Ferdinand e Andreas Storp (che ora guidano l’azienda) Bruno Storp e sua moglie Dora, entrambi appassionati di flaconi di profumo, hanno realizzato una delle piu? belle ed importanti collezioni che comprende oggetti di tutte le epoche, dall’antichita? ai giorni nostri. Nel 1921, Dora Storp inizio? a raccogliere una serie infinita di flaconi di profumo diversi. Nel 1967, la madre di Ferdinand e Andreas Storp, Ursula Storp, eredito? la collezione e dedico? la sua vita a preservarla e migliorarla. La collezione include piu? di 3 mila pezzi rari, alcuni di oltre 6 mila anni fa. Le esposizioni rappresentano un’eccezionale testimonianza della raffinata arte profumiera nel corso dei secoli. Nel 2010, i due fratelli hanno voluto aprire per la prima volta al pubblico la collezione, conservata nel museo privato della sede centrale della Drom Fragrances a Monaco di Baviera, dandole cosi? un tocco d’internazionalita? e offrendo l’occasione straordinaria di ammirare rari flaconi di profumo unici nel loro genere. Parte della collezione Storp e? gia? stata esposta in varie mostre che hanno avuto luogo nel mondo – a Venezia, Parigi e New York. Ferdinand e Andreas Storp sono convinti che Palazzo Mocenigo, a Venezia, fornisca la cornice ideale per esporre la sublime collezione in mostra come il “Cabinet of Curiosities” (Il Gabinetto delle Curiosita?). In merito allo speciale allestimento, Ferdinand Storp dichiara: “Antica citta? dove arte e artigianato s’incontrano, Venezia dipinge il palcoscenico ideale per questa straordinaria mostra di bottiglie di profumi. Pregiate opere d’arte e artigianato, i flaconi nascondono un tesoro senza tempo: la prodigiosa bellezza con cui raccontano, ancora oggi, la storia che la fragranza contenuta al loro interno narro? a quel tempo. Sebbene il profumo sia svanito centinaia di anni fa sulla pelle vellutata di un’incantevole dama, e? ancora possibile ammirare il flacone e immaginarne la storia. Questo quadro evoca un nuovo parallelismo con Venezia, dove ogni edificio, ogni angolo, ogni pietra racconta la propria storia. Siamo sinceramente lieti che l’esibizione “Il Gabinetto delle Curiosita?” aggiunga preziose sfumature alla storia del profumo in questo suggestivo museo veneziano”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A Venezia arrivano i taser per la polizia locale

  • Mestre

    Clienti nel bar a guardare la partita: locale chiuso

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada sulla Romea, traffico bloccato. Un ferito

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento