Riorganizzazione dei dirigenti in questura a Venezia

Scambio di incarichi nei diversi uffici e commissariati della laguna

Nuovi incarichi in questura a Venezia. Il questore Maurizio Masciopinto ha disposto una serie di movimenti tra i dirigenti. Antonello Zara, già alla guida della divisione anticrimine, passa al comando del commissariato di Mestre, scambiandosi il posto con Giampaolo Palmieri. Vide dirigente a Mestre sarà la funzionaria Alessandra Davanzo, alla quale si affiancherà Elena Losito nella veste di funzionario addett.

Dopo quasi tre anni di servizio, lascia il posto di dirigente del commissariato San Marco Leonardo Petrucci, che assume il comando dell’ufficio del personale della questura. Al suo posto, Riccardo Sommariva. Il vice sarà Maria Lucia Lombardo, già portavoce della questura, che verrà sostituita da Luisa Massaro. Chiara Ippoliti è stata nominata vice dirigente dell'ufficio tecnico logistico mentre Michele Natalicchio sarà il vice dirigente dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

Chiudono la lista dei movimenti Matteo Petrella e Davide Serra che, insieme a Losito sono stati assegnati ciascuno in uno dei tre commissariati. Petrella a San Marco mentre Serra andrà a Marghera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento