menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani e padroni incivili: una mozione per risolvere il problema delle "cacche" in laguna

Il degrado in città dipende molto anche dal disinteresse dei proprietari degli animali. Proposti una campagna pubblicitaria informativa, maggiori controlli e sanzioni più salate

Il decoro della città passa anche dai padroni dei cani. Che troppo spesso lasciano le cacche dei propri fedeli compagni per terra, senza raccoglierli come si converrebbe e gettarle nei cestini. Come riporta il Gazzettino, ora maggioranza e opposizione stanno procedendo all'unisono per arginare un problema civico che non è mai stato affrontato in maniera decisa dall'amministrazione comunale. Tentativi in passato ce ne sono stati, ma le campagne, finanziate da privati e non con soldi pubblici, non hanno avuto quell'impatto che ci si sarebbe augurati.

Alla prima seduta di consiglio, questo quanto trapela, sarà votata una mozione per afforntare un argomento finora passato in secondo piano, ma che riguarda davicino tutta la cittadinanza e i turisti. La richiesta inoltrata all'amministrazione è di avviare una campagna pubblicitaria informativa, fornire più strumenti di pulizia in città - a detta dei padroni dei cani on ce ne sarebbero a sufficienza o mancherebbero completamente in luoghi considerati "strategici", e infine inasprire le multe per chi continuerà a sporcare senza pulire, incurante di tutto.

Il gruppo consiliare di Forza Italia ha preso l'iniziativa, sottoponendo un documento nel quale si ribadisce la necessità di rispettare decoro e igiene, per la salute pubblica e per l'inevitabile caduta d'immagine della città. Sottolineando come lo stesso Brugnaro si era impegnato, in campagna elettorale, a trovare una soluzione ad un problema che si sta rivelando annoso. I vigili, nel frattempo, già dalla fine del 2015 hanno intensificato i controlli, a seguito delle lamentele e delle vivaci proteste dei residenti: una manovra necessaria ma tuttavia non risolutiva per una questione che necessità di ben altri provvedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento