rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca San Donà di Piave

La "cicca" gli costa cara: getta il mozzicone a terra, scatta la sanzione della Municipale

È successo giovedì a San Donà, protagonista un giovane di 22 anni. Ora dovrà pagare la sanzione minima prevista di 25 euro. "I presidi per garantire il decoro in città funzionano"

Getta a terra il mozzicone di sigaretta in piazza Indipendenza. Ma gli va male e viene sanzionato dalla pattuglia di vigili che presidia il centro. È successo giovedì verso le 15 a un ragazzo di 22 anni. "Il presidio che è stato stabilito per il centro sta mostrando efficacia - ha spiegato il sindaco Andrea Cereser - Da una parte mostrano efficacia i passaggi verso il parco Agorà e il Caffè Letterario, a tutela della sicurezza di quella parte di centro. E su questo non abbasseremo la guardia finché il problema non sarà risolto".

Al ragazzo è stata comminata la sanzione minima prevista in questi casi, di 25 euro. "La presenza costante della polizia locale è utile anche per la tutela di uno spazio monumentale, fragile e delicato da mantenere, quale è piazza Indipendenza - conclude il sindaco - È un bene comune e va rispettato da tutti. Perciò le mie congratulazioni agli agenti che hanno tutelato un patrimonio di ogni sandonatese".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "cicca" gli costa cara: getta il mozzicone a terra, scatta la sanzione della Municipale

VeneziaToday è in caricamento