Vacche in piazza San Marco, è arrivata la "diffida" degli animalisti

Il gruppo vegan, assieme ad altre associazioni veneziane, chiede al Comune di revocare le autorizzazioni per la manifestazione: "Pericolosa per gli animali"

Vacche in arrivo a San Marco, si è detto. Un'iniziativa di protesta indetta dalla Coldiretti per "far conoscere da vicino il difficile lavoro degli allevatori", prevista per la mattina di venerdì: in quell'occasione gli animali saranno trasportati con una piattaforma dal Tronchetto, poi dovrebbe seguire una "mungitura pubblica" a sostegno della categoria degli allevatori. Una pensata che sicuramente riesce nell'intento di attirare l'attenzione, mediatica ma non solo: sul tema si sono fatte sentire giovedì le associazioni di animalisti, che in una nota congiunta hanno diffuso il loro dissenso.

A mettersi "dalla parte degli animali" sono il gruppo vegan Venezia, LAV, ENPA e LAC veneziane, gruppo "Veganzi", "Animali in città" e lega nazionale per la difesa del cane: "Viste anche le previste pessime condizioni climatiche, acqua alta compresa - spiega il comunicato - diffidiamo, quali associazioni che operano nel territorio in difesa degli animali, a realizzare tale iniziativa". A destare preoccupazione è lo "spettacolo a cui saranno costretti gli animali, in un ambiente per loro innaturale e ostile quale quello acqueo, circondati da cortei di taxi, lancioni e quant'altro".

Nella nota si ricorda anche di quando, qualche anno fa, "durante un'analoga manifestazione una povera mucca cadde in acqua. Venne recuperata a fatica dai vigili del fuoco che dovettero imbragarla per riportarla a riva". La richiesta delle associazioni, perciò, è che il Comune di Venezia revochi le autorizzazioni concesse a Coldiretti per la realizzazione della manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento