rotate-mobile
Cronaca

Sporcizia su autobus e vaporetti, disagi e disservizi: multa da 240mila euro ad Actv

L'ha decisa il Comune dopo le verifiche sugli indicatori di qualità. Diverse le criticità, tra cui malfunzionamenti di messaggi acustici, biglietterie automatiche, pannelli informativi

Le segnalazioni più recenti riguardavano la sporcizia: topi nei locali di sosta, dita di polvere su cruscotti e sedili, lattine e cartacce sui pavimenti. Ma evidentemente non è l'unico problema che gli utenti di Actv devono affrontare quotidianamente se, come riporta Il Gazzettino, il Comune ha deciso di infliggere all'azienda di trasporto pubblico una multa di quasi 240mila euro per una serie di mancanze e disservizi nell'esercizio dei compiti di istituto. La cifra è divisa a metà tra le "colpe" del settore navigazione e quelle del settore automobilistico.

Da quanto appurato ci sarebbero diversi indicatori di qualità decisamente al di sotto degli standard, sui vaporetti 9 voci sulle 40 analizzate: si parla di scarsa frequenza di pulizia ordinaria e di quella di fondo degli approdi; di malfunzionamenti su impianti di climatizzazione, pannelli informativi a messaggio variabile nelle fermate, dispositivi acustici sui mezzi, biglietterie automatiche; di comfort generale del viaggio e omessa informazione.

Non va meglio sui bus: qui le criticità riguardano l'avanzata età media del parco mezzi, gli anticipi delle corse nelle ore di punta, i ritardi nelle ore non di punta, il comfort di viaggio, il servizio per le sedie a rotelle, l'orario medio di apertura dei punti vendita, lo scarso funzionamento delle emettitrici. Il Comune dovrebbe utilizzare l'importo della multa per realizzare specifici interventi riguardanti la qualità del servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia su autobus e vaporetti, disagi e disservizi: multa da 240mila euro ad Actv

VeneziaToday è in caricamento