rotate-mobile
Cronaca Jesolo

Jesolo: vende birra a due 15enni, arriva la stangata da 500 euro

Sabato erano uscito da un minimarket del Lido con tre bottiglie. La polizia locale ha identificato i ragazzi e multato il titolare del negozio

Si avvicina l'inizio della stagione estiva e arriva la prima multa per vendita di alcolini a minorenni. Due quindicenni, infatti, sabato sera erano entrati in un minimarket del Lido e avevano acquistato tre bottiglie di birra. Arrivati alla cassa, avevano pagato senza alcun tipo di problema. Accortisi della scena gli agenti della polizia locale in servizio di controllo hanno subito bloccato i due giovani e si sono accertati della loro età, identificandoli.

Dopodiché è stato il turno del titolare dell'esercizio, un 31enne di nazionalità bengalese. Per lui sono arrivati una multa di 500 euro e l'avvertimento che se ricadrà un'altra volta nello stesso errore si vedrà comminare una sanzione di duemila euro e la chiusura del negozio per tre mesi. I genitori dei due quindicenni sono stati avvertiti dagli agenti, in questi giorni impegnati a stringere le maglie dei controlli per evitare il proliferare degli alcolici tra i più giovani.

Multa e identificazione dei minori, infatti, fanno parte di un progetto più ampio che porterà nella località balneare iniziative di sensibilizzazione di concerto con i titolari dei locali pubblici, specie nell'area di via Mazzini. La più frequentata nelle sere estive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesolo: vende birra a due 15enni, arriva la stangata da 500 euro

VeneziaToday è in caricamento