menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfreccia un chilometro orario sopra il limite sul Ponte, giovane multato

Nel mese scorso un giovane è stato sorpreso a 76 all'ora sul Ponte della Libertà dove il limite è di 70 più i cinque di "cuscinetto". Niente ricorso

Di certo quando ha letto il verbale della multa e si è accorto che gli veniva contestato di essere stato sorpreso sul Ponte della Libertà mentre superava di un chilometro orario il limite non gli è venuto da ridere. Proprio così. Un giovane veneziano, come riporta il Gazzettino, nel mese scorso stava tornando a casa dal lavoro quando è stato fotografato dall'accertatore di velocità. Stava andando oltre il limite che, al netto dei cinque chilometri orari "cuscinetto" disposti dalla legge, era di settanta all'ora. Prima dei lavori del tram era invece di novanta.

Fatto sta che il malcapitato era al volante della propria auto in direzione Mestre a 76 chilometri orari. Multa. Una sanzione di 58,2 euro che è stata pagata entro i canonici cinque giorni dopo la ricezione di bollettino e verbale, usufruendo quindi dello sconto del 30% sul totale della sanzione. Alla fine per un chilometro orario in più il giovane ha dovuto sborsare 45,9 euro. Mangiandosi le mani.

Una storia simile si è verificata l'anno scorso, quando un medico di Spinea in Brianza per lavoro era stato sorpreso dall'autovelox oltre il limite. Sul verbale della multa era scritto che quest'ultimo era stato superato di "zero" chilometri orari. Ma c'erano sempre i cinque chilometri orari "cuscinetto" a far pendere la bilancia dalla parte del torto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento