menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccato in aeroporto e multato: stava cercando di importare corallo "protetto"

E' successo nei giorni scorsi al Marco Polo, dove gli operatori dell'Ufficio dogane, assieme agli agenti della guardia di finanza, hanno individuato 3 pezzi di "Scleractinia Spp"

Evidentemente gli è piaciuto talmente tanto da tentare di portarselo a casa sperando di aggirare i controlli in aeroporto. Così non è stato per un viaggiatore che nei giorni scorsi è stato bloccato dagli operatori dell'Ufficio dogane, con l'aiuto anche degli uomini della guardia di finanza, perché in possesso di corallo "protetto".

Specie in via di estinzione

Si tratterebbe di una specie in via di estinzione, dunque sottoposta a tutela. La scoperta è stata fatta nell'ambito degli accertamenti sui passeggeri provenienti dall'estero e atterrati all'aeroporto Marco Polo di Tessera. La persona colta in castagna è stata sanzionata, mentre i tre esemplari di corallo "Scleractinia Spp", tutelato dalla Convenzione di Washington (Cites), sono stati recuperati. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento