Barche ormeggiate abusivamente intorno al punto di approdo: raffica di multe

Controlli dei carabinieri: sequestrati anche quantitativi di pesce e attrezzature da pesca

Multe in serie ai proprietari di alcune imbarcazioni ormeggiate abusivamente intorno al punto di approdo nel canale Pordelio a Cavallino Treporti. I carabinieri del nucleo natanti di Venezia, nell'ambito dei controlli degli ultimi giorni, hanno staccato diverse sanzioni, visto che le barche da pesca impedivano l'utilizzo dell'approdo. 

Nelle stesse ore una barca da diporto è stata sequestrata, insieme al pescato, perchè a bordo è stata trovata attrezzatura da pesca non consentita. Analogo sequestro è stato fatto, nella stessa giornata, nei pressi di Burano, dove ad un altro
diportista è stato sequestrato l’intero pescato ed è stata elevata, anche in questo caso, una sanzione. Il quantitativo di prodotto ittico rinvenuto a bordo è risultato di gran lunga superiore al limite massimo consentito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento