Barchini ad alta velocità e musica, otto giovani multati

I controlli partiti dagli esposti presentati dai residenti della zona di Rio San Felice

Otto giovani di età compresa tra i 16 e i 22 anni sono stati multati dalla polizia locale dopo aver percorso Rio San Felice nonostante il divieto di transito. I ragazzi sono finiti nel mirino della polizia locale che nelle scorse settimane aveva ricevuto alcuni esposti dai residenti della zona per disturbo della quiete pubblica nelle ore serali lungo i canali interni, che sono riservati ai frontisti.

Alta velocità e musica

In particolare, i cittadini avevano denunciato il transito a folle velocità dei barchini e musica ad alto volume. Le multe, per un importo di 150 euro, sono scattate nei confronti di otto giovani che, dopo aver raggiunto alcuni locali da asporto per comprare cibo e bevande da consumare a bordo, hanno ormeggiato le barche lungo le fondamenta, con conseguenti disagi per la quiete pubblica. I barchini - fanno sapere dal comando - appartengono alla categoria dei cosiddetti "cofani" e "cacciapesca", quasi tutti in vetroresina azionati da potenti e costosi fuoribordo, a volte muniti di stereo molto potenti.

Un 19enne denunciato e un minorenne segnalato

Nel corso di altri controlli tra San Barnaba e Carmini, gli agenti hanno invece denunciato un 19enne che ha opposto resistenza durante un controllo, mentre un minorenne sarà segnalato ai servizi sociali del Comune per le valutazioni del caso dopo il comportamento irriverente che ha tenuto nei confronti dei vigili durante l'identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento