menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Locali aperti oltre l'orario e spostamenti fuori regione, cinque multe

Il bilancio dei controlli delle ultime settimane della polizia locale di San Michele al Tagliamento. Ritirate anche sei patenti

Un locale sanzionato e chiuso cinque giorni per non aver rispettato l'orario di chiusura alle 18 e quattro persone multate perchè provenivano da un'altra regione senza un giustificato motivo. E' l'esito dei controlli predisposti nelle ultime settimane dalla polizia locale di San Michele al Tagliamento per il rispetto delle misure anti Covid previste. 

«In un periodo di continua emergenza i nostri agenti sono stati attivissimi controllando tutto il nostro vasto territorio - commenta il sindaco di San Michele, pasqualino Codognotto -. Il loro compito di far rispettare le regole si è rivelato fondamentale anche per quanto riguarda la tutela dei cittadini in un momento in cui c’è di mezzo la salute». Nell'ambito dei servizi sul territorio sono stati controllati complessivamente 500 veicoli e identificate 700 persone. Sei le denunce (cinque residenti nel comune e uno a Jesolo) per guida in stato di ebbrezza. Cinque su sei avevano un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro di sangue. Quattro veicoli, inoltre, sono stati sequestrati in quanto i conducenti, residenti in Italia, circolavano con con targa straniera. La nuova normativa del Codice della Strada prevede, infatti, che le persone residenti in Italia da più di sessanta giorni non possano, se non in specifici e limitati casi, guidare veicoli con targa immatricolata in uno Stato estero. La sanzione prevede un importo di euro 712 euro, il fermo del veicolo e il ritiro dei documenti di circolazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento