menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barche ad alta velocità e power lift, ancora sanzioni al Lido

Continua l'operazione Acque Sicure della polizia. Effettuati altri due sequestri nel weekend

Altre due sanzioni, e relativi sequestri, nei confronti di proprietari di barche per l'installazione del cosiddetto power lift, un meccanismo che consente di alzare il motore per navigare in secca e aumentare la velocità. Le multe, per un totale di circa 500 euro, sono state comminate al Lido di Venezia nell'ultimo fine settimana dalla polizia, impegnata in questo periodo nell'operazione Acque Sicure. 

Nel weekend la squadra controllo acque interne della questura ha messo in campo 2 acquascooter per effettuare controlli in laguna al fine di individuare le piccole imbarcazioni da diporto con motore fuoribordo potenziato, che sfrecciano mettendo a serio rischio la sicurezza della navigazione. Una pratica, questa, molto pericolosa e diffusa: quasi sempre minorenni che predispongono i motori per renderli più potenti fino a farli correre a oltre 80 chilometri orari.

I controlli si sono concentrati nei pressi dell’Isola della Certosa, dell’Isola delle Vignole, spiaggia del Bacan e Isola del Lido, zone queste trafficate da centinaia di imbarcazioni da diporto durante il periodo estivo. Nel corso dell'operazione sono state controllate una decina di barche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento