menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Immagine d'archivio)

(Immagine d'archivio)

Abbandono di rifiuti a Venezia: in quattro mesi quasi 900 multe

Il bilancio di Veritas: 55 sanzioni sono state comminate a cittadini residenti in altri Comuni

Nel primo quadrimestre 2021, nel territorio comunale di Venezia, gli ispettori ambientali di Veritas hanno effettuato 11.400 controlli contro l’abbandono di rifiuti, nel corso dei quali hanno elevato 892 verbali, di cui 55 a cittadini residenti in altri Comuni. In particolare, 102 multe sono stati elevate a Venezia Murano e Burano, 68 a Lido e Pellestrina, 248 a Marghera, 104 a Chirignago e Zelarino, 83 a Favaro e 287 nel territorio della Municipalità di Mestre centro.

Le sanzioni partono da 167 euro, più gli eventuali costi di ripristino ambientale, pulizia, trasporto e smaltimento di quanto abbandonato. 897 controlli sono stati effettuati con l’aiuto delle telecamere installate nel territorio: grazie a queste gli agenti della polizia municipale hanno potuto individuare e sanzionare 83 trasgressori. Da luglio 2019 (da quando sono state installate le telecamere) allo scorso aprile, ci sono stati 2.898 controlli con questo strumento e 227 multe. Gli ispettori ambientali, in accordo con gli uffici amministrativi di Veritas, hanno inoltre eseguito oltre 1.000 verifiche sul corretto pagamento della Tari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento