Lucchetti e abusivi, 50 euro di multa anche per chi compra

Il nuovo regolamento di polizia municipale sanziona anche gli acquirenti della merce e punta a rendere più dura la vita dei venditori irregolari a Venezia

Dopo le campagne informative, le mobilitazioni spontanee e i raid di Comune e cittadini per fare pulizia, finalmente arrivano anche le sanzioni: come riporta la Nuova Venezia, infatti, il nuovo regolamento di polizia municipale parla chiaro: chi acquista merce dai venditori abusivi, siano borse contraffatte, pericolosi puntatori laser o lucchetti da chiudere sui corrimano dei ponti, porterà a casa una sanzione immediata di 50 euro.

MANIFESTI E MULTE – Essendo lo scopo della normativa quello di prevenire e reprimere comportamenti dannosi per la città (e non semplicemente “fare cassa”), il Comune ha già provveduto a tappezzare il centro storico con ben 300 locandine e 10mila depliant che spiegano tutti i divieti, con tanto di foto e scritte in lingua, in maniera da rendere il messaggio comprensibile a tutti (alcuni manifesti, però, sarebbero stati appesi anche al di fuori delle apposite postazioni, in un illecito che è quasi un paradosso), d'altronde ora da legge a Venezia è ufficialmente “vietata l'apposizione di lucchetti ed oggetti similari sui monumenti, sui ponti e sugli elementi di arredo urbano o pubblica illuminazione”. Oltre ai già citati lucchetti, comunque, tra i nuovi articoli del regolamento figurano anche un paio di specificazioni che dovrebbero creare non pochi problemi ai venditori abusivi (almeno nelle intenzioni del legislatore): viene infatti “vietato l'acquisto di mercanzia di qualsiasi genere posta in vendita in forma ambulante itinerante”, ma soprattutto viene sanzionato “il trasporto senza giustificato motivo di mercanzia in grandi sacchi di plastica, borsoni o altri analoghi contenitori”, una norma che interessa tutti i sestieri di Venezia, le isole della laguna, piazzale Roma e Tronchetto e che ovviamente si declina anche in un ulteriore divieto di sosta con la merce, pena la confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento