Cronaca Chioggia

Muratori sorpresi ad abbandonare rifiuti e scarti edili, denunciati

I due dipendenti e il titolare dell'impresa sono stati sorpresi dalla polizia locale

Una foto li ritrae mentre svuotano il cassone di un veicolo, in pieno giorno e senza alcuno scrupolo. Stanno abbandonando una grande quantità di rifiuti, per lo più scarti edili, in un'area a Canal Di Valle, a Chioggia. A scattare l'immagine sono stati gli agenti della polizia locale, precedentemente allertati da un cittadino, che li hanno colti sul fatto. 

I due uomini, muratori, hanno scaricato i rifiuti in una zona in cui insistono edifici la cui costruzione è sospesa da qualche anno per il fallimento della ditta proprietaria, ma che nel frattempo si è trasformata in una vera e propria discarica a cielo aperto dove, evidentemente, più di qualcuno era solito abbandonare materiale di scarto soprattutto derivante da demolizioni edili.

«Invitiamo i cittadini a segnalare situazioni di questo tipo – commenta l'assessore alla Polizia Locale di Chioggia, Genny Cavazzana – che dimostrano assoluta mancanza di senso civico e di rispetto per l'ambiente ed il territorio. L'amministrazione comunale prosegue con determinazione nel contrastare queste attività». L’intera area, di circa mille metri quadri, e le diverse tonnellate di rifiuti depositati illegalmente sono stati sottoposti a sequestro. Il titolare dell’impresa e i due muratori sono stati denunciati per abbandono di rifiuti e rischiano l'arresto da tre mesi a un anno o l'ammenda da 2.600 a 26mila euro. Anche la posizione del proprietario del terreno, lasciato incustodito e privo di alcuna recinzione, sarà oggetto di valutazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muratori sorpresi ad abbandonare rifiuti e scarti edili, denunciati

VeneziaToday è in caricamento