Musei civici, il consorzio che ha vinto il bando: "Selezione del personale approfondita"

Museum Musei interviene sulla querelle riguardanti i lavoratori dei bookshop, che secondo i sindacati rischierebbero il posto: "Vogliamo adeguare il servizio ai livelli internazionali"

Ora parla lui, Museum Musei, il consorzio che ha vinto il bando di gara per la concessione del servizio di bookshop dei Musei civici di Venezia: da più parti in questi giorni sono sorte polemiche, sia di natura politica, sia sindacale, per il dubbio che i lavoratori attualmente impiegati nelle sedi lagunari con l'avvento della nuova organizzazione possano rischiare il posto. "Dovranno partecipare a colloqui con altri candidati - ha affermato in una nota la Filcams Cgil - il loro posto viene messo in discussione quando il sindaco Brugnaro aveva detto che il bando di gara non sarebbe stato un problema per i lavoratori. Anzi, che sarebbe stato migliorativo".

"Nessun taglio di posti di lavoro"

Parole cui Museum Musei risponde in maniera sintetica ma puntuale: "Noi ci siamo aggiudicati la concessione senza presentare ribassi - dichiara - non si profila alcuna necessità di tagliare posti di lavoro". Anzi, secondo l'aggiudicante per la gestione degli store museali, si prevede di ampliare il numero degli addetti alla vendita, nell'ottiva di migliorare la qualità del servizio "adeguandolo ai canoni internazionali". "Il bando prevede che l'aggiudicatario garantisca l'impiego di personale con specifiche caratteristiche - si continua - tra le quali la conoscenza dell'inglese e la conoscenza generica sulle sedi museali, sulle loro collezioni, sulle mostre temporanee e sugli eventi che la Fondazione Musei Civici ospiterà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Polemica sui colloqui

A instillare il dubbio nei sindacati i colloqui condotti sui 17 lavoratori attualmente occupati: "Sono stati di 1 ora ciascuno - si specifica - sono stati condotti con il supporto di un selezionatore senior della società Page Personnel, nota in Italia e all'estero per l'alto profilo delle ricerche in cui è specializzata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento