rotate-mobile
Cronaca

Musei civici: «Intermediazione illecita di manodopera». Interrogazione in Parlamento

La senatrice Vanin sulla sentenza del tribunale: «Porterà a un effetto domino con una proliferazione di ricorsi per il riconoscimento delle differenze retributive». Nel mirino il gap salariale fra i contratti degli appalti e quelli degli enti e delle fondazioni

Interrogazione parlamentare dopo la sentenza del tribunale di Venezia che ha condannato la Fondazione Musei civici per "intermediazione illecita di manodopera". Il ricorso era partito dopo che alcuni operatori dei servizi bibliotecari in appalto avevano denunciando l'irregolarità della propria condizione, chiedendo di essere assunti direttamente dalla Fondazione.

«Un fatto gravissimo e intollerabile - commenta la senatrice Orietta Vanin (M5S), firmataria dell'atto rivolto ai ministri della Cultura e del Lavoro -. Una prassi non isolata, tanto che penso la sentenza porterà a un effetto domino con una proliferazione di ricorsi per il riconoscimento delle differenze retributive». Il gap è fra il contratto multiservizi (generalmente utilizzato negli appalti per risparmiare sul costo della manodopera) e quello federculture, applicato invece ai dipendenti degli enti o delle fondazioni. La sentenza ha riconosciuto che l'appalto dei servizi bibliotecari è un appalto fittizio e ha condannato la fondazione per intermediazione illecita di manodopera.

«Una situazione ignobile di sfruttamento delle professionalità - continua Vanin - attraverso la politica di esternalizzazione dei servizi pubblici all’insegna della precarietà e secondo il criterio del ribasso. Mi aspetto che i ministri destinatari dell'interrogazione attuino le opportune verifiche garantendo adeguati livelli di retribuzione e i ristori per quanto non percepito». Nel testo si chiede di sapere se i ministri siano a conoscenza dei fatti, quali iniziative intendano intraprendere per dare corso alle opportune verifiche sulla diffusione di tali modalità organizzative sul territorio nazionale e quali iniziative assumeranno per porre rimedio alla situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei civici: «Intermediazione illecita di manodopera». Interrogazione in Parlamento

VeneziaToday è in caricamento