menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musei civici aperti a Natale e Capodanno? I sindacati annunciano battaglia

Non ci sono conferme, e sono solo delle voci di corridoio, ma pare che la decisione di Muve possa essere già ufficializzata dopo il consiglio di amministrazione di giovedì

Non c'è ufficialità, ma i sindacati sono già scesi in trincea. Come riporta il Gazzettino, le voci di corridoio che vorrebbero il Comune di Venezia intenzionato a mantenere aperti i musei civici anche nel giorno di Natale e Capodanno, hanno fatto storcere non poco il naso ai dipendenti e alle organizzazioni sindacali, pronte a dare battaglia ai vertici comunali. Sarebbe stato proprio il sindaco Luigi Brugnaro ad aver avanzato la proposta, per vederne il risultato.

A stretto giro di posta sarà organizzata un'assemblea generale con tutti i dipendenti Muve, non prima, però, che la decisione possa essere ufficializzata. E notizie in merito, positive o negative che siano, potrebbero arrivare già giovedì, quando si riunirà il consiglio di amministrazione dei musei civici, che potrebbe rendere ufficiali le date.

Le rappresentanze sindacali sono concordi nel definire che il lavoro festivo, soprattutto il 25 dicembre e l'1 gennaio, va a ledere le prerogative dei lavoratori. Come rimarranno chiusi i musei più importanti e famosi al mondo - dicono in coro - così deve essere fatto anche in Italia e a Venezia. "Le festività devono essere trascorse in famiglia, dobbiamo difendere la nostra vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento