Museo di Storia Naturale protetto dal caldo: la giunta comunale approva l'intervento

Il progetto è definitivo ed esecutivo di realizzazione delle opere necessarie per la riduzione del livello di temperatura nel sottotetto del Museo

La Giunta comunale ha approvato giovedì nel Municipio di via Palazzo a Mestre, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, il progetto definitivo ed esecutivo dell’intervento di realizzazione delle opere necessarie per la riduzione del livello di temperatura nel sottotetto del Museo di Storia Naturale, dove attualmente si trovano le macchine di trattamento dell'aria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvaguardia della struttura

«Dopo l’importante decisione presa nelle scorse settimane dalla Giunta di intitolare il museo a Inti Ligabue, si prosegue con la tutela e la salvaguardia della struttura. La prima azione da apportare – commenta l'assessore Zaccariotto - è creare una ventilazione naturale con la realizzazione di un abbaino, speculare all’esistente, per favorire la circolazione dell’aria attualmente stagnante e abbassando così le temperature che in estate oscillano tra i 50 e 70 gradi mettendo seriamente a rischio l’incolumità del personale che accede a questi spazi per motivi di servizio o per le operazioni di manutenzione. L'intervento di realizzazione della struttura dell’abbaino comporta una spesa di 50mila euro e sarà realizzata in travi di larice e in mattoni pieni. La copertura avrà un’orditura secondaria in morali e un rivestimento in coppi di recupero invecchiati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento