Cronaca

Nasce "Misa", Associazione italiana degli studi di moda a Venezia

Si propone di diventare uno strumento efficace per promuovere ricerche e attività culturali divenendo un luogo di confronto e di raccordo per tutti i soggetti interessati alla moda

Si è ufficialmente costituita a Venezia Misa, Associazione Italiana degli Studi di Moda. Il primo passo è stata l'elezione del presidente e del consiglio direttivo. Maria Luisa Frisa, critico, fashion curator e direttore del corso di laurea in Design della moda all'Università Iuav di Venezia, è stata eletta presidente dell'associazione per acclamazione. I cinque membri del consiglio direttivo - eletti dall'Assemblea dei Soci fondatori - sono Patrizia Calefato, Paola Colaiacomo, Enrica Morini, Bruna Niccoli, Simona Segre Reinach. Mission dell'associazione è favorire il riconoscimento della moda come campo di studi e settore strategico nell'ambito delle politiche culturali.

L'associazione si propone di diventare uno strumento efficace per promuovere ricerche e attività culturali divenendo un luogo di confronto e di raccordo per tutti i soggetti interessati alla moda come ambito strategico per studiare la storia e la contemporaneità. Fra i 58 soci fondatori dell'associazione sono presenti alcuni dei nomi più importanti del panorama italiano che da tempo si dedica alla riflessione culturale attorno alla moda, in ambito accademico, museale, progettuale, archivistico e bibliotecario.
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce "Misa", Associazione italiana degli studi di moda a Venezia

VeneziaToday è in caricamento